La Nasa e la terra dell’ufo

Gli Ufo sono tra noi? Per molti ufologi la risposta è positiva da anni ma la Nasa e i governi mondiali hanno sempre negato che sul pianeta Terra siano mai avvenuti contatti con esseri alieni. Eppure le immagini, bellissime, presentate dalla stessa Nasa nel suo blog di immagini della Terra riprese dallo spazio, potrebbero essere una conferma di questa teoria, un messaggio nascosto che solo pochi sanno scorgere.

La Nasa presenta infatti nel suo blog una collezione di 24 immagini, una per ogni lettera dell’alfabeto anglosassone. Ma se provate a concentrarvi sulle foto che presentano una maggiore corrispondenza alle lettere dell’alfabeto e le anagrammate, potreste leggere “is the ufo land”, ossia (questa) è la terra dell’ufo. Come dite? Non ci credete? Scorrete la gallery allora!

T

T – Due strade degli Emirati Arabi uniti, riprese il 9 marzo 2015 dal Operational Land Imager (OLI) a bordo del Landsat 8.

H

H – Kyrgyzstan del sud ovest, ripreso il 20 agosto 2015 dal OLI a bordo del Landsat 8.

E

E – Coste della Nuova Zelanda, ripreso il 25 ottobre 2009 dal Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) a bordo del satellite Aqua della Nasa.

U

U – Gooseneck State Park nello Utah, ripreso il 9 maggio 2004 dal satellite Ikonos

F

F – Tibet del sud ovest, ripreso il 4 agosto 2014 dal Oli a bordo del Landsat 8, in falsi colori.

O

O – Il cratere meteoritico Tenoumer, in Mauritania,ripreso il 24 gennaio 2009 dal Advanced Spaceborne Thermal Emission and Reflection Radiometer (ASTER) a bordo del satellite Terra.

S

S – Nubi turbinanti sopra l’Oceano Atlantico, riprese il 29 aprile 2009 dal MODIS a bordo del satellite Aqua della Nasa.

L

L – Isole Andamane, riprese il 10 febbraio 2007 dal MODIS a bordo del satellite Aqua della Nasa.

A

A – Il Fiume Verde a Bowknot Bend, nello Utah, ripreso il 22 Gennaio 2014 dalla Stazione spaziale internazionale (Iss).

N

N – Scie di navi sul Pacifico, riprese il 4 marzo 2009 dal MODIS a bordo del satellite Aqua della Nasa.

D

D – Isola Akimiski nella Baia di James, in Canada, ripresa il 9 agosto 2000, dal Enhanced Thematic Mapper a bordo del Landsat 7.